Gli insegnanti

“Corpo, Parola e Mente in perfetta unità: accompagno il suono di questa campana col battito del mio cuore.
Possa chi l’ascolta svegliarsi dall’oblio e trascendere l’ansia e il dolore.” Thich Nhat Hanh

Cristiana Biogli - Druma Yoga

CRISTIANA BIOGLI

Cristiana Biogli è laureata con 110 e lode in Filosofia Morale all’Università di Firenze e pratica yoga dal 1997. Insegna hatha yoga da quattordici anni ed è “Educatrice alla Nascita”.
Si è formata in diverse scuole e lignaggi di yoga, ricercando sempre la rigorosità nella pratica degli asana unita alla consapevolezza del respiro, del corpo e dei processi mentali in atto. La pratica yoga che propone è una pratica di consapevolezza, un “mindfullyoga”, sorta dalla sua personale integrazione fra le tecniche di asana e pranayama proprie dell’hatha-yoga e gli insegnamenti e le tecniche del Buddhismo zen trasmesse dal Ven. Thich Nhat Hanh, sua guida spirituale. Conduce gruppi di accompagnamento alla nascita per sostenere le donne nel percorso maternità attraverso la pratica dello Yoga e della consapevolezza sia durante la gravidanza che nel dopo-parto con i bambini. La sua formazione in questo ambito abbraccia gli insegnamenti ricevuti dal dott. Federick Leboyer, dal dott. Michel Odent e dalla Scuola Elementare di Arte Ostetrica di Firenze, presso cui è diplomata in “preparazione alla nascita”. Ha due figli, Martino e Cora Tara, grazie ai quali ha sperimentato la potenza e la sacralità della nascita.

Le lezioni di Yoga con Cristiana…

Dal corpo alla mente attraverso gli asana. Respirando nella postura, la mente si centra e sperimenta stabilità e concentrazione, requisiti che conducono spontaneamente alla meditazione. Un lavoro graduale sul corpo che dal riscaldamento e consapevolezza delle articolazioni principali piano piano conduce all’assunzione e al mantenimento delle posture classiche dello yoga.
Il corpo acquista forza e flessibilità in un lavoro di propriocezione che scende sempre più in profondità e che trova nell’allineamento della colonna vertebrale un elemento fondamentale del mantenimento dell’ asana. Dopo il rilassamento finale e prima di terminare la sessione, si sperimenta sempre il prana, l’energia vitale generata e la raggiunta stabilità del corpo e della mente, rimanendo nel respiro in posizione seduta ancora qualche istante. Con la dedica finale dell’energia generata a beneficio di tutti gli esseri senzienti ci si saluta.

Sergio Busi, Druma Yoga Firenze

SERGIO BUSI

Sergio Busi ha vissuto in India per 14 anni (1982-1996) dove ha studiato filosofia e teologia indiana e ha praticato lo yoga secondo i metodi tradizionali monastici, ottenendo l’abilitazione all’insegnamento. Dal 1996 al 1998 ha vissuto a Katmandu, studiando e praticando gli insegnamenti del Buddhismo Mahayana. Negli ultimi quindici anni, si è avvicinato spiritualmente alla tradizione zen di Thich Nhat Hanh. E’ laureato con lode in Gnoseologia al Dipartimento di Filosofia dell’Università degli Studi di Firenze.
Dal 1998, anno del rientro in Italia, conduce corsi e ritiri di yoga, meditazione, filosofia indiana e Dharma in tutta Italia e dal 2004 è Presidente dell’Associazione Culturale DRUMA YOGA di Firenze, fondata, insieme alla moglie Cristiana, per diffondere la pratica della presenza mentale secondo gli insegnamenti dello yoga.
Dal 2013 al 2015 è stato insegnante di yoga dell’ACF FIORENTINA e parte dello staff tecnico di Vincenzo Montella che, quest’anno, lo ha riconfermato per la stagione 2016/2017 nel nuovo staff dell’AC MILAN.

Le lezioni di Yoga con Sergio …

La sua formazione filosofica si riflette nella conduzione delle sessioni di yoga, caratterizzate sempre dalla lettura di brani significativi di dharma e di filosofia dello yoga che aiutano a divenire consapevoli dei tanti aspetti, sottili e grossolani, della vita di tutti i giorni. Dalla condivisione di riflessioni e intuizioni stimolate dalla lettura, si passa alla pratica degli asana, dove l’esercizio postulare, forte e intenso, è costantemente accompagnato dall’ascolto del respiro che aiuta la mente a svuotarsi dei tanti concetti e dalle tante parole che sempre invece la riempiono per centrarsi nel corpo. Il rilassamento profondo finale è già meditazione e conduce il praticante a sperimentare gli stati sottili del corpo e della coscienza.

Druma Yoga Firenze